Galantino, Cei non guadagna su migranti

(ANSA) – ROMA, 12 AGO – “Una banalità spaventosa”. Così mons. Galantino, segretario Cei, replica all’accusa alla Caritas di guadagnare con gli immigrati. “Nelle nostre strutture, quelle accreditate, la polizia ci porta gli immigrati e poi chi si è visto si è visto”, spiega a Famiglia Cristiana. “Noi ci arrangiamo, tiriamo fuori soldi di tasca nostra e nessuno ci guadagna”. L’intervista è un nuovo affondo contro le “fanfaronate da osteria” dei leghisti e di Grillo, mentre neanche il governo si salva: “assente”.

Condividi: