Giustizia:Orlando,calo del 20% arretrato civile a fine anno

(ANSA) – ROMA, 12 AGO – “Abbiamo dei segnali di riduzione del contenzioso, ad esempio per effetto delle norme sulla lite temeraria, che ci fanno prevedere che il 2015 si chiuderà con un calo del 20% delle cause arretrate”. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che ha fatto il punto sulla giustizia civile illustrando il piano ‘Strasburgo 2’, una sorta di ‘circolare’ per i tribunali per eliminare le cause giacenti da più di tre anni e a rischio legge ‘Pinto’.

Condividi: