Cina: esplosione a Tanjin, salgono a 17 i morti

TIANJIN – Sono salite a 17 le vittime delle forti esplosioni in un deposito per materiali pericolosi nella citta’ portuale cinese di Tianjin, nel nord del paese. I feriti sono centinaia, 32 dei quali ricoverati in ospedale in condizioni critiche, secondo quanto riferito dalla televisione pubblica cinese CCTV. Altre centinaia di feriti sono stati allo stesso modo trasportati in ospedale. Le esplosioni, avvenute nella tarda serata di ieri, hanno distrutto le porte delle case nella zona e mandato in frantumi le finestre.

Condividi: