Mo: sospetto attacco estremisti ebrei

(ANSA) – TEL AVIV, 13 AGO – Una tenda di beduini è stata data alle fiamme in Cisgiordania nel villaggio di Ein Samia nei pressi di Ramallah e la parola ”vendetta” in ebraico è stata trovata su una pietra vicina. Lo tiferisce la polizia precisando che non ci sono state vittime per quello che è definito un sospetto atto di estremisti ebrei. Due settimane fa un’attacco incendiario vicino Nablus per il quale sono ritenuti responsabili estremisti di destra – sono stati uccisi un bebe’ e suo padre.

Condividi: