Assange: Svezia fa cadere accuse aggressione sessuale

(ANSA) – LONDRA, 13 AGO – La procura svedese ha fatto cadere le accuse di aggressione sessuale nei confronti di Julian Assange che la prossima settimana sarebbero andate in prescrizione. In un comunicato si afferma che il fondatore di Wikileaks, accusato di violenze sessuali da due donne, ”ha evitato il procedimento rifugiandosi nell’ambasciata dell’Ecuador”. Assange resta imputato per l’accusa di stupro. “Sono molto deluso, non hanno voluto ascoltare la mia versione dei fatti”, ha detto l’australiano.

Condividi: