Morto dopo Tso: audio ambulanza, intervento invasivo

(ANSA) – TORINO, 13 AGO – “L’intervento è stato un po’ invasivo. Lo hanno preso al collo”. Si dice questo in una comunicazione fra l’equipaggio dell’ambulanza e la centrale operativa del 118 durante il trasporto di Andrea Soldi, morto durante un Tso. “Aveva le manette, non volevo caricarlo, mi hanno ordinato di farlo, messo a testa in giù, e portarlo così”. L’audio è stato acquisto dai carabinieri del Nas ed è stato incluso negli atti dell’inchiesta del pm Guariniello. (ANSA).