La pausa è finita, la Juve prepara il debutto in campionato

Foto Sandro Falzone - LaPresse
Foto Sandro Falzone - LaPresse
Foto Sandro Falzone – LaPresse

TORINO. – Basta festeggiamenti, si torna a correre ed a sudare. Terminate le vacanze concesse dopo la vittoria della Supercoppa, la Juventus ha ripreso oggi allenamenti. “Il campionato si avvicina!”, scrive Claudio Marchisio su Twitter. E mentre Allegri prepara il debutto contro l’Udinese, in casa tra dieci giorni, la società accelera sul mercato per completare la rosa.

Con Siquera sempre più vicino, si continua a seguire Draxler per il centrocampo. Ma l’idea dell’ultima ora è italianissima e porta al sampdoriano Roberto Soriano. Due gli allenamenti diretti ieri da mister Allegri – seduta atletica al mattino, tattica al pomeriggio – che ha potuto anche valutare la condizione degli infortunati. Dopo il recupero lampo di Barzagli, anche Chiellini potrebbe rientrare già per la prima di campionato.

Il tecnico bianconero potrebbe però tenere a freno la sua voglia di giocare per averlo al top con la Roma, alla seconda giornata. Una settimana in più, invece, per Morata, che potrebbe essere convocato per il Chievo (terza giornata), mentre per Khedira bisognerà attendere fino a ottobre. Le cattive notizie dall’infermeria arrivano soltanto per Asamoah: il ginocchio non va e il centrocampista dovrà essere sottoposto ad altri esami.

Allegri, costretto anche l’anno scorso a far fronte alle numerose assenze, non sembra preoccuparsi e prepara l’avvicinamento al campionato. Da domani gli allenamenti saranno soltanto uno al giorno, a Ferragosto al mattino, mentre domenica potrebbe essere organizzata una partitella in casa, con una squadra di dilettanti, per permettere alla squadra di mantenere il ritmo partita.

Prima dell’Udinese è infatti in programma una sola uscita ufficiale, il 19 agosto a Villar Perosa per la tradizionale amichevole in famiglia tra prima squadra e primavera.

Condividi: