Figlio bin Laden, scatenare guerra in Occidente

(ANSA) – ROMA, 14 AGO – “Trasferite la guerra da Kabul, Gaza e Baghdad a Washington, Londra, Parigi e Tel Aviv”: è l’appello-minaccia in audio di uno dei figli di Osama bin Laden, Hamza, introdotto dal leader di al Qaida, Ayman al Zawahri. Hamza, ‘il principe del terrore’, nato nel 1991, era considerato dal padre il ‘delfino’ in grado di succedergli, hanno rivelato alcune lettere trovate ad Abbottabad, il covo in Pakistan dove Osama bin Laden è stato ucciso in un raid Usa nel 2011. (ANSA)

Condividi: