Padre Martina, è stato atroce veder portare via il bimbo

(ANSA) – MILANO, 15 AGO – “E’ stata un’atrocità vedere quel bambino portato via dalla madre. Nessuno poteva toccarlo, quasi fosse un appestato”. Vincenzo Levato, tra le lacrime, racconta i momenti in cui la notte scorsa sua figlia, detenuta per le aggressioni all’acido, è stata separata dal bimbo dopo il parto in ospedale in attesa che il Tribunale dei minori decida se lasciarlo con lei all’Icam, o ai nonni oppure per l’adozione da parte di un’altra famiglia.

Condividi: