Intimidazione a sindaco in Calabria, bruciata porta di casa

(ANSA) – ALBIDONA (COSENZA), 15 AGO – Un gesto intimidatorio è stato compiuto la notte scorsa ai danni del sindaco di Albidona, comune di 400 abitanti nell’alto cosentino. Ignoti hanno appiccato le fiamme alla porta di casa di Salvatore Aurelio espressione di una lista civica. E’ stato lo stesso primo cittadino, che era in casa, a sentire odore di fumo e a dare l’allarme. Sull’episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Corigliano. (ANSA).