Cina: Tianjin, 112 morti, 95 dispersi

(ANSA) – TIANJIN, 16 AGO – E’ salito a 112 il bilancio dei morti dell’esplosione di un deposito di sostanze chimiche nella città industriale di Tianjin, in Cina, avvenuta mercoledì scorso. I dispersi sono 95, 85 dei quali pompieri. Piccole esplosioni continuano ad essere segnalate nella zona del disastro. Secondo la stampa locale (di proprietà dello stato), il deposito conteneva 700 tonnellate di cianuro di sodio, 70 volte di più di quello che avrebbe dovuto contenere.

Condividi: