Ordigno bellico nel Reno a Bologna, 4.794 evacuati il 23/8

(ANSA) – BOLOGNA, 17 AGO – Saranno 4794, fra cui 300 bambini, gli evacuati domenica 23 agosto in un raggio di 500 metri dal Pontelungo sul fiume Reno, dove nei giorni scorsi è stato trovato un residuato bellico della Seconda Guerra. Per limitare la ‘danger zone’, con l’effetto di ridurre il numero di sfollati e di non coinvolgere l’aeroporto Marconi e l’Autosole, si è deciso di procedere al disinnesco e al brillamento in loco, allungando però i tempi delle operazioni, stimati in circa 8 ore, dalle 9 alle 17. (ANSA).

Condividi: