Immigrazione: Ungheria, migliaia di agenti a confine sud

(ANSA) – BUDAPEST, 18 AGO – L’Ungheria invierà diverse migliaia di agenti di polizia ai suoi confini meridionali con la Serbia in un nuovo sforzo di arginare l’afflusso di migranti. Lo ha annunciato oggi il governo di Budapest. Il paese è “sotto un attacco organizzato” da parte dei trafficanti di essere umani che non solo trasportano i migranti ma li istruiscono su come approfittare del regime per i rifugiati dell’Unione europea, ha detto Janos Lazar, vicepremier del governo Orban.

Condividi: