Appalti truccati in comune messinese, 7 misure cautelari

(ANSA) – PATTI (MESSINA), 19 AGO – Un sodalizio criminale tra politici e imprenditori per gestire gli appalti a Patti, comune del messinese. E’ quanto emerge dalle indagini della polizia nell’ambito dell’inchiesta “Patti & Affari” sfociata in sette misure cautelari e indagini che riguardano anche il sindaco, Mauro Aquino, destinatario di un avviso di garanzia. Agli indagati vengono contestati corruzione, concussione, truffa aggravata, frode.

Condividi: