Usa: ex volto paninerie Subway colpevole pedopornografia

(ANSA) – NEW YORK, 19 AGO – Jared Fogle, fino a poco tempo fa il ‘volto’ della popolare catena di panini Subway, si dichiarerà colpevole di atti sessuali con minori e di distribuzione di materiale pedopornografico. Un’ammissione che costera’ a Fogle 100.000 dollari per ognuno dei 14 bambini sue vittime e una condanna fino a cinque anni. E’ quanto emerge dai documenti depositati in tribunale e riportati dalla stampa americana. La notizia della confessione arriva a una mese di distanza dal blitz delle forze dell’ordine nella sua casa nei pressi di Indianapolis. Il suo nome è emerso in relazione al caso della sua organizzazione no profit, The Jared Foundation, che incoraggia abitudini alimentari salutari per i bambini. Russel Taylor, l’ex direttore esecutivo della fondazione, è stato accusato di possesso di materiale pedopornografico, in cui venivano ripresi anche bambini di sei anni. Secondo l’accusa, Fogle era a conoscenza degli indirizzi di alcuni dei minori, che ha incontrato durante alcuni eventi sociali. Fogle è accusato di aver usato siti internet per atti sessuali con minori e di essersi recato al Plaza Hotel di Manhattan per fare sesso a pagamento con un ragazza di 17 anni. Fogle perderà anche la moglie, che ha dichiarato di voler chiedere il divorzio. ”Sono scioccata e delusa dai recenti sviluppi che riguardano Jared. Il mio obiettivo ora è solo la tutela dei miei figli”. Fogle è salito alla ribalta 15 anni fa, quando dimagrì oltre 100 chili con la cosiddetta ‘dieta Subway’: ”sono rinato nel vero senso della parola. Subway mi ha salvato la vita” ha detto nel 1999. Da quel momento, nacque la sua storia d’amore con la catena dei panini: una relazione interrotta a luglio con l’emergere delle accuse.(ANSA).

Condividi: