Tribunale Figc, “Teramo e Savona in serie D”

(ANSA) – ROMA, 20 AGO – Il Tribunale nazionale della Federcalcio ha disposto la retrocessione in serie D (senza punti di penalizzazione) per Teramo e Savona. Le due squadre erano accusate dalla Procura federale di aver “combinato” l’ultima partita dello scorso campionato di Lega Pro: vincendo 2-0 a Savona gli abruzzesi si erano assicurati la promozione in serie B. L’accusa aveva chiesto retrocessione in serie D e -20 punti per il Teramo, retrocessione in D e -10 punti per il Savona.