Cadaveri coniugi a Reggio C., secondo cc è omicidio-suicidio

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 20 AGO – Avrebbe ucciso la moglie, strangolandola, e poi si sarebbe impiccato. I carabinieri ipotizzano l’omicidio-suicidio dopo che, in un appartamento del centro di Reggio Calabria, sono stati trovati i cadaveri di due romeni, marito e moglie. A fare scoprire i cadaveri i vicini di casa della coppia, allarmati dal cattivo odore proveniente dall’abitazione. Alla base dell’omicidio-suicidio ci sarebbe la gelosia dell’uomo. La morte dei coniugi potrebbe risalire a diversi giorni addietro.

Condividi: