Siria: ong, 5.500 civili morti in raid aerei in 10 mesi

(ANSA) – BEIRUT, 20 AGO – Circa 5.500 civili, di cui 1.122 minori, sono stati uccisi in bombardamenti aerei governativi in Siria negli ultimi 10 mesi, secondo l’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Negli stessi attacchi sono stati molto inferiori, pari a 2.698, i morti tra i ribelli, l’Isis e il Fronte al Nusra, la branca siriana di Al Qaida. Dal 20 ottobre scorso ad oggi, sottolinea l’Ondus, i raid hanno provocato per l’esattezza 5.499 morti e 30.000 feriti tra i civili.

Condividi: