Israele: esercito, almeno 4 i razzi caduti al nord

(ANSA) – TEL AVIV, 20 AGO – Almeno 4 razzi sono caduti nella parte nord di Israele al confine con il Libano. Lo dice l’esercito israeliano. Agli abitanti della zona in questione è stato ordine di restare in casa. I quattro razzi sono stati lanciati dalla Siria, secondo quanto afferma il portavoce militare. Due sono caduti sulle Alture del Golan, due in Alta Galilea. La zona di lancio sarebbe quella di Quneitra, area controllata dall’esercito di Assad e dove, secondo i media, sono attivi Hezbollah.

Condividi: