Casamonica: Bindi, è c’è chi nega mafia a Roma

(ANSA) – ROMA, 21 AGO – Quelle del funerale del boss Casamonica “sono scene molto preoccupanti, una risposta a quanti in questi mesi hanno parlato di esagerazioni o hanno addirittura negato la presenza della mafia nella capitale” Lo dice al Gr1 Rosy Bindi, Presidente dell’Antimafia. “E’ una ferita grave per l’Italia. Lo è in qualunque parte del paese si verifichi. Quando però tutto questo accade nella capitale certo anche i riflettori del mondo sono più attenti”, sottolinea la Bindi.

Condividi: