Calcio: Samp,Cassano,pronto ma devo smaltire un po’ di panza

(ANSA) – GENOVA, 21 AGO – “Sono a disposizione del tecnico, sono pronto per la causa Sampdoria, devo solo smaltire altri 3-4 chili, ho ancora la panza ma il simbolo della Samp non posso essere io”. Lo ha detto Antonio Cassano. “Non sono un simbolo – ha aggiunto -. Se non sto più in piedi me ne vado, chi ha da perdere sono io. Devo fare minimo cio’ che facevo prima, anzi meglio. Però se non posso più giocare me ne vado. Se spero di tornare in azzurro? Ancora non lo merito, ma spero di mettere in difficoltà Conte”.

Condividi: