Immigrazione: Macedonia, migranti bloccati a frontiera

(ANSA) – BRUXELLES, 22 AGO – Migliaia di migranti, che ieri sono stati caricati coi lacrimogeni dall’esercito macedone, sono ancora bloccati al confine tra Grecia e Macedonia, dopo aver passato la notte senza riparo sotto una forte pioggia. Le autorità di Skopje, che hanno chiuso la frontiera decretando lo stato di emergenza, hanno lasciato passare solo piccoli gruppi di persone dando priorità a donne incinte, bimbi e malati, poi fatti salire su un treno a Gevgelija che li porta in Serbia e da lì in Ungheria, paese Ue.

Condividi: