Immigrazione: Malesia, ritrovati 24 corpi presunti profughi

(ANSA) – KUALA LUMPUR, 23 AGO – Altri 24 corpi di presunte vittime della tratta di esseri umani sono stati ritrovati dalla polizia malese nella giungla al confine con la Thailandia. La macabra scoperta è stata fatta la scorsa settimana. Ma è solo uno degli ultimi ritrovamenti. In precedenza, riferiscono le autorità, erano stati ritrovati 106 corpi. E, a maggio, le autorità avevano denunciato la scoperta di 139 fosse comuni in campi abbandonati nella giungla nello stato settentrionale malese di Perlis.

Condividi: