Afghanistan:attentato a comandante locale nel nord

(ANSA) – KABUL, 24 AGO – Un ordigno è esploso nella provincia settentrionale afghana di Jowzjan, a Sheberghan, uccidendo almeno una persona e ferendone altre due. L’ordigno era attaccato sotto il veicolo di un comandante della polizia locale (Alp) creata dal governo e dagli Usa per combattere gli insorti. Il comandante è stato gravemente ferito. Jowzjan è la provincia natale del vicepresidente Dostum, ex generale che da alcune settimane si è messo alla testa di una milizia per contrastare talebani e militanti stranieri.

Condividi: