Marò: Gentiloni, stop giustizia indiana risultato utile

(ANSA) – ROMA, 24 AGO – Per il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, la sentenza di Amburgo sui Marò è “un risultato utile. Ha stabilito in forma definitiva il principio molto importante che non sarà la giustizia indiana a gestire la vicenda dei Marò. Per noi è un risultato utile. Sarà l’arbitrato internazionale, come l’Italia aveva chiesto, a gestire questo caso”. “Il governo italiano resta impegnato sull’obiettivo nel corso della vicenda arbitrale per garantire la libertà ai due fucilieri”, ha aggiunto.

Condividi: