Arsenale in casa, un arresto nelle Marche

(ANSA) – SENIGALLIA (ANCONA), 24 AGO – Cinque fucili, 10 pistole, un lampeggiante simile a quelli in dotazione alla Polizia, due silenziatori, ogive, piombini. E’ un vero arsenale composto da armi acquistate all’estero clandestinamente, e modificate per aumentarne il potenziale offensivo, quello sequestrato dalla Squadra mobile di Ancona, su segnalazione dell’Europol, in un appartamento della zona di Senigallia, in casa di un uomo già denunciato in passato per estorsione.

Condividi: