Immigrazione: voci su ospitalità in hotel, intimidazione

(ANSA) – PARMA, 24 AGO – Una cartuccia da caccia calibro 12 su un foglio con scritto “Niente clandestini o bruciamo l’hotel. Occhio!”. L’ha rinvenuto il titolare del Miramonti di Tarsogno, Appennino parmense, all’ingresso dell’albergo, ora chiuso e in vendita. A dare la notizia Tv Parma. In passato erano circolate voci sulla possibilità di ospitare migranti ma i titolari hanno smentito: “Mai pensato di affittare a clandestini o di accoglierli”. Il gesto? “Provocazione o bravata, fuori luogo e del tutto inutile”. (ANSA).

Condividi: