Renzi contestato a Pesaro da Lega e ”No trivelle”

(ANSA) – PESARO, 25 AGO – Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato contestato all’uscita dal teatro Rossini di Pesaro dove era intervenuto su vari temi di attualità, da vari gruppi di manifestanti della Lega Nord, dei comitati No Trivelle e da alcuni insegnanti. Sono volati insulti e slogan contro il presidente. Al suo arrivo al teatro Rossini un cittadino ha lanciato petali rosa con un chiaro riferimento a quanto accaduto a Roma ai funerali di Casamonica.

Condividi: