Usa: morta di cancro “Dust Lady”, la donna simbolo dell’11/9

(ANSA) – ROMA, 26 AGO – Fu soprannominata “Dust Lady” e la sua immagine divenne un emblema del dramma dell’11 settembre 2001: Marcy Borders, la donna afroamericana che sopravvisse al crollo delle Torri gemelle e fu ripresa da un fotografo ricoperta da testa a piedi da quella sottile polvere grigiastra che quel giorno invase le strade di Manhattan, è morta di tumore allo stomaco a 42 anni. Una malattia innescata proprio dalle conseguenze di quella tragedia, che le ha riempito il corpo di tossine.

Condividi: