Demolizioni Valle Templi: proprietario non aspetta le ruspe

(ANSA) – AGRIGENTO, 26 AGO – Il proprietario di un edificio abusivo, di circa 60 metri quadrati, ad Agrigento, che le ruspe avrebbero dovute demolire domenica prossima, ha annunciato alle autorità di aver già abbattuto la struttura muraria e di aver eliminato i detriti. I legali del proprietario del primo manufatto abusivo demolito due giorni fa dalle ruspe, un muretto di cinta, hanno annunciato che si opporranno alla decisione della Procura, che ha deciso di addebitare al loro assistito le spese per la demolizione.

Condividi: