Serbia non farà muri contro migranti

(ANSA) – BELGRADO, 27 AGO – Il premier serbo Aleksandar Vucic ha detto che la Serbia non intende in alcun modo chiudere i propri confini, ma ha aggiunto che il Paese non è in grado di far fronte da solo all’enorme flusso di migranti, e che si aspetta un rafforzato aiuto da parte dell’Unione Europea. “Noi non innalzeremo mai barriere o muri”, ha detto Vucic a Vienna a margine della conferenza sui Balcani occidentali. Più volte la Serbia ha criticato la decisione dell’Ungheria di innalzare un muro lungo i confini.

Condividi: