Stipendi al palo, ma risale la fiducia dei consumatori ad agosto

Pubblicato il 28 agosto 2015 da redazione

consumatori

ROMA. – Retribuzioni ancora al palo a luglio, con il blocco della contrattazione nel pubblico impiego. Mentre risale la fiducia dei consumatori ad agosto e quella delle imprese scende lievemente, lasciando comunque gli indici ai livelli massimi degli ultimi due anni. La fotografia scattata dall’Istat mette infatti in luce un miglioramento sia dei giudizi che delle aspettative dei consumatori sull’attuale situazione economica, con una lieve diminuzione anche delle attese di disoccupazione. Più contrastato, invece, il quadro nelle imprese (dove il clima di fiducia sale in quelle del commercio al dettaglio e delle costruzioni e al contrario scende nelle imprese manifatturiere e dei servizi di mercato).

Per Confesercenti, sulle imprese italiane “pesa ancora un clima di incertezza” perché “i segnali che arrivano dai mercati, soprattutto da quelli esteri, sono confusi e non permettono di definire uno scenario chiaro e sicuro di ripresa”. E, prosegue, “il mutamento dello scenario della domanda internazionale, che appare meno positivo rispetto all’inizio dell’anno, influenza soprattutto l’industria manifatturiera”. Da segnalare che sul mercato interno, invece, per le imprese del commercio al dettaglio migliorano le attese sulle vendite future.

Intanto, per quanto riguarda gli stipendi, l’Istituto di statistica certifica una crescita delle retribuzioni contrattuali orarie che si ferma allo 0,1% a luglio rispetto al mese precedente, mentre nel confronto annuo si arriva al +1,2%, comunque sui valori minimi. A pesare è ancora soprattutto il blocco della contrattazione nella Pubblica amministrazione (fino a fine 2015). Nel mese scorso si è infatti registrato un incremento tendenziale delle retribuzioni pari all’1,7% per i dipendenti del settore privato e una variazione nulla per quelli della Pa. Nel complesso ad essere in attesa del rinnovo del contratto di lavoro sono 4,9 milioni di dipendenti (2,9 milioni nel pubblico impiego): sono 36 i contratti scaduti alla fine di luglio, di cui 15 appartenenti alla Pubblica amministrazione.

Da questi dati emerge che “l’immobilismo è il principale protagonista” del Paese, affermano Federconsumatori e Adusbef commentando le retribuzioni “ferme”: “Non c’è più tempo per discutere, è ora di agire. Il Governo – dicono – deve attuare in tempi brevi misure che consentano al Paese di ripartire”. Il Codacons invece, a proposito dell’indice della fiducia, parla di dato positivo anche se mette in guardia da “abbagli e facili entusiasmi”, perché la situazione è ancora di “instabilità”.(

Ultima ora

19:58Nuoto: Europei, Sabbioni argento nei 100 dorso

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Argento di Simone Sabbioni nei 100 metri dorso agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. L'azzurro con il tempo di 49"68 ha stabilito il record italiano in vasca corta, migliorando il proprio 49"96, ottenuto agli assoluti di Riccione. L'oro è andato al russo Kliment Kolesnikov (48"99), il bronzo al rumeno Robert-Andrei Glinta (49"99).

19:47Banche: Zoggia, chiediamo audizione Boschi in Commissione

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Il calendario delle audizioni alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche è chiuso, come deciso alcuni giorni fa. Tuttavia, se il presidente Casini decidesse di riaprirlo, pare evidente e urgente la necessità di ascoltare la Sottosegretaria Boschi. Se il presidente valuterà l'opzione, noi formalizzeremo subito la richiesta di audire Boschi". Lo dichiara il deputato Davide Zoggia (Mdp-LeU), membro della commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche.

19:46Mafia:sciolto comune Lamezia, ‘illecita acquisizione voti’

(ANSA) - CATANZARO, 15 DIC - "Fonti tecniche di prova hanno attestato come la campagna elettorale per il rinnovo degli organi elettivi sia stata caratterizzata da un'illecita acquisizione dei voti che ha riguardato, direttamente o indirettamente, esponenti della maggioranza e della minoranza consiliare". E' uno dei passaggi della relazione al Presidente della Repubblica fatta dal ministro dell'Interno Marco Minniti che ha portato allo scioglimento del Consiglio comunale di Lamezia Terme, terza città calabrese con i suoi 70 mila abitanti, decretato il 22 novembre scorso. Minniti afferma che la relazione del Prefetto alla luce dell'accesso antimafia effettua un "raffronto tra le risultanze dell'accesso attuale e quelle che diedero luogo agli scioglimenti nel 1991 e nel 2002 rinvenendo, in assoluta continuità, la persistenza delle medesime dinamiche collusive e dell'operatività degli stessi personaggi di spicco delle organizzazioni criminali dominanti". L'accesso era stato disposto dal Prefetto di Catanzaro nel giugno 2017.

19:41Milan: Uefa respinge Voluntary Agreement

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - La Uefa ha respinto la richiesta di Voluntary Agreement del Milan. Lo annuncia la stessa Uefa con un comunicato pubblicato sul proprio sito. ''Il consiglio - si legge - ha deciso di non approvare la richiesta del club perché ci sono ancora delle incertezze in relazione al rifinanziamento del debito in scadenza nell'ottobre del 2018 e alle garanzie finanziarie del principale azionista''.

19:39Nuoto: 200 farfalla donne, argento a Ilaria Bianchi

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Ilaria Bianchi ha vinto l'argento nella finale dei 200 metri farfalla agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 2'04"22, record italiano. L'oro è andato alla tedesca Franziska Hentke (2'03"92), il bronzo alla francese Lara Grangeon (2'04"31).

19:35Nuoto: Europei, bronzo Panziera nei 200 dorso donne

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Margherita Panziera ha vinto il bronzo nella finale dei 200 metri dorso, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. La 22enne di Montebelluna - allenata a Roma da Gianluca Belfiore - con il tempo di 2'02"43 è stata preceduta dal'ungherese Katinka Hosszu (2'01"59) e dall'ucraina Daryna Zevina (2'02"27). Panziera ha migliorato il primato italiano che lei stessa aveva stabilito a Riccione due settimane fa in 2'03"15.

19:33Corea Nord: Guterres offre buoni uffici soluzione pacifica

(ANSA) - NEW YORK, 15 DIC - Il Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres ha offerto i suoi "buoni uffici" per evitare che l'"allarmante" programma nucleare della Corea del Nord finisca accidentalmente per provocare un conflitto dalle conseguenze devastanti. Parlando in Consiglio di Sicurezza, Guterres ha detto che l'Onu mette a disposizione i suoi assett strategici in tre aree chiave: imparzialità, valori e principi per soluzioni diplomatiche pacifiche e canali di comunicazione con tutte le parti: "Le Nazioni Unite sono un luogo dove tutte le sei parti sono rappresentate e possono interagire per ridurre le differenze e promuovere misure di costruzione di fiducia reciproca".

Archivio Ultima ora