Egitto: 3 giornalisti al Jazeera condannati a 3 anni

(ANSA) – IL CAIRO, 29 AGO – Tre giornalisti di al Jazeera, l’australiano Peter Greste, l’egiziano-canadese Mohamed Fahmi e e l’egiziano Baher Mohammed sono stati condannati in appello a 3 anni di carcere da un tribunale del Cairo. I reporter furono arrestati nel dicembre 2013 con l’accusa di aver diffuso “false informazioni” a favore dei Fratelli Musulmani. Condannati in primo grado nel 2014, lo scorso febbraio Greste fu espulso dal Paese, mentre gli altri due sono in libertà vigilata.

Condividi: