Caporalato: Bagnasco, Governo prenda provvedimenti seri

(ANSA) – GENOVA, 29 AGO – “Bisogna che il nostro Paese, come tutti gli altri in cui questo fenomeno tragico è presente, prenda provvedimenti seri verso coloro che sono i nuovi schiavisti”. Lo ha detto il presidente della Cei cardinale Angelo Bagnasco, commentando il fenomeno del caporalato. “Il monito è quello di non girarci dall’altra parte: di fronte a queste morti per sfruttamento da schiavi nessuno può girarsi”, ha ammonito il cardinale.

Condividi: