Bimbi “scomparsi” in Austria, famiglie temevano espulsione

(ANSA) – VIENNA, 30 AGO – Potrebbero aver attraversato il confine con la Germania i familiari dei piccoli “scomparsi” da un ospedale austriaco, temendo l’espulsione in Ungheria. Lo afferma la polizia austriaca citata da Bbc. Le due bimbe e un bimbo, di età compresa tra 1 e 5 anni, erano stati trovati a bordo del camion “in stato di incoscienza e in gravi condizioni”.

Condividi: