Carceri: detenuto si impicca a Como, 12 suicidi in 2 mesi

(ANSA) – ROMA, 31 AGO – Era stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio nei confronti della sua ex convivente. Dopo poche ore Giorgio Salvalai, 50 anni, si è impiccato nella cella del carcere Bassone di Como dove era stato rinchiuso. Ne dà notizia l’associazione ‘Ristretti Orizzonti’ che rileva come salgono a 12 i detenuti che si sono tolti la vita, tra luglio e agosto, durante un’ estate “terribile” per le carceri italiane. “Un ‘record’ – sottolinea l’associazione – che eguaglia quello del 2005”.

Condividi: