Appalto pilotato per vendere torrette bunker, 4 indagati

(ANSA) – GORIZIA, 1 SET – Un ex funzionario dell’Agenzia del Demanio di Udine e tre imprenditori, un italiano e due romeni, sono indagati per truffa aggravata e turbativa d’asta, per aver “pilotato” un appalto sui bunker edificati durante la “Guerra Fredda” al confine con la Jugoslavia, ai quali venivano semplicemente tolte una trentina di cupole in acciaio balistico, metallo pregiato che veniva poi rivenduto a centri di recupero. Nemmeno l’importo di aggiudicazione (37.550 euro) è stato incamerato dallo Stato.

Condividi: