GP Monza: la prima di Vettel da ferrarista

MONZA,ITALY,14.SEP.08 - FORMULA 1, MOTORSPORT - Formula One Grand Prix of Monza, Sunday. Image shows Sebastian Vettel (GER/ Scuderia Toro Rosso). Keywords: award ceremony, podium. Photo: GEPA pictures/ Mathias Kniepeiss
MONZA,ITALY,14.SEP.08 - FORMULA 1, MOTORSPORT - Formula One Grand Prix of Monza, Sunday. Image shows Sebastian Vettel (GER/ Scuderia Toro Rosso). Keywords: award ceremony, podium. Photo: GEPA pictures/ Mathias Kniepeiss
MONZA,ITALY,14.SEP.08 – FORMULA 1, MOTORSPORT – Formula One Grand Prix of Monza, Sunday. Image shows Sebastian Vettel (GER/ Scuderia Toro Rosso). Keywords: award ceremony, podium. Photo: GEPA pictures/ Mathias Kniepeiss

ROMA. – La prima volta in Rosso sul circuito dove ha conquistato il suo primo trionfo di una fortunata carriera in Formula 1 che finora gli ha regalato quattro titoli mondiali. Cuore, grinta ed emozioni da pilota Ferrari targate Sebastina Vettel che nel week-end del Gran Premio d’Italia a Monza riceverà l’abbraccio della marea umana che invaderà il circuito brianzolo.

“Naturalmente ho un sacco di bei ricordi ed emozioni legati a Monza e per me è sempre bello tornarci – racconta il pilota tedesco a Ferrari.com – e farlo con la Ferrari lo renderà ancora più speciale”. Un circuito quello di Monza che vide Vettel vincere nel 2008 con la Toro Rosso sotto una specie di diluvio universale: “Non è un tracciato faticoso dal punto di vista fisico, ma questo non vuol dire che sia semplice: si affrontano lunghi rettilinei ed è importante saper gestire l’impianto frenante, perché si arriva alle staccate ad alta velocità. Le caratteristiche di questo tracciato – aggiunge il pilota tedesco della Ferrari – richiedono un assetto a basso carico aerodinamico e questo rende la vettura più difficile da controllare. Sono molto curioso di guidare su questo circuito, sia perché quest’anno la power unit è più potente, sia perché ci sono sempre tantissimi tifosi: non vedo l’ora di incontrarli”.

Tifosi che si aspettano di vedere la Ferrari se non battere le Mercedes almeno lottare fino all’ultimo. E le Rosse dovranno fare i conti con la voglia di rivincita a Spa di Nico Rosberg che punta a riagguantare nella corsa al Mondiale il compagno di scuderia Lewis Hamilton: “La gara di Spa è stata per me totalmente deludente, non sono andato bene e ho avuto bisogno di lavorarci sopra per capire dove trovare quei decimi che mi sono mancati per arpionare la pole. So che ho a disposizione una macchina in grado di farmi fare sempre la pole e la vittoria, è incredibile cosa hanno costruito in Mercedes – ha aggiunto il tedesco che nella classifica piloti occupa il secondo posto con 199 punti contro i 227 punti di Hamilton e i 160 di Vettel – Perciò non posso permettermi di fare nulla di meno. Monza – prosegue Rosberg – è prossima e non vedo l’ora di provare la mia auto su questa pista, sono sicuro che la pista si adatta a perfezione alla nostra macchina e il circuito mi piace molto, ci sono tutti gli ingredienti per portare a termine un buon weekend”.

Condividi: