Iraq: 18 lavoratori turchi rapiti a Baghdad

(ANSA) – ISTANBUL, 2 SET – 18 lavoratori turchi sono stati rapiti questa notte a Baghdad da uomini mascherati in uniformi militari. Lo ha confermato il portavoce del ministero degli Esteri di Ankara, Tanju Bilgic, spiegando che si tratta di 14 operai, 3 ingegneri e un contabile che lavorano per la compagnia edile turca Nurol Insaat, impegnata nella costruzione di un complesso sportivo nel distretto a maggioranza sciita di Sadr City. Secondo Bilgic, i turchi sono stati scelti tra un gruppo di lavoratori.

Condividi: