Unioni civili: Giovanardi, altro che ‘patto di civiltà’

(ANSA) – ROMA, 2 SET – “Sarebbe interessante che Matteo Renzi spiegasse come fa a definire “patto di civiltà” il testo Cirinnà sulle unioni civili, che intende introdurre gli stessi effetti del matrimonio per le coppie gay, definito dal Segretario di Stato Vaticano Mons. Pietro Parolin, nel caso dell’Irlanda, una “sconfitta per l’umanità”.Lo dice Carlo Giovanardi (Ncd-Ap) “Il Presidente del Consiglio ci spieghi pertanto se condivide la ripugnante pratica dell’utero in affitto e della compravendita di materiale genetico, la possibilità che i bambini vengano adottati da coppie omosessuali privandoli del diritto di avere un padre ed una madre, l’introduzione della reversibilità ed altri benefici tanto immotivati quanto al buio sui costi, che verrebbero inevitabilmente pagati dalle famiglie previste dall’artt. 29 della Costituzione, che non ci risulta sia stato ancora abrogato. Rimaniamo fiduciosi in attesa di una risposta che abbia una consistenza un po’ superiore a quella di un twitter”. (ANSA).

Condividi: