Allarme Pentagono, la crisi dei migranti durerà 20 anni

Pubblicato il 04 settembre 2015 da redazione

Migrants walk out of Budapest, Hungary, Friday, Sept. 4, 2015. Over 150,000 people seeking to enter Europe have reached Hungary this year, most coming through the southern border with Serbia, and many apply for asylum but quickly try to leave for richer EU countries. (ANSA/AP Photo/Frank Augstein)

Migrants walk out of Budapest, Hungary, Friday, Sept. 4, 2015. Over 150,000 people seeking to enter Europe have reached Hungary this year, most coming through the southern border with Serbia, and many apply for asylum but quickly try to leave for richer EU countries. (ANSA/AP Photo/Frank Augstein)

NEW YORK. – Per le agenzie di law enforcement è un business criminale di miliardi. Per il Pentagono è una preoccupazione per le ripercussioni sulla sicurezza globale e andrà gestito per i prossimi venti anni. “E’ un problema enorme, il più importante che abbiamo affrontato nelle discussioni degli ultimi mesi con i colleghi Nato”, ha detto il capo degli stati maggiori Usa, generale Martin Dempsey.

Dempsey, in un’intervista alla Abc che andrà in onda domenica ma di cui la rete ha anticipato stralci, ha ipotizzato che la foto del piccolo Alyan, il bimbo siriano morto sulla spiaggia di Bodrum, avrà un impatto decisivo sull’opinione pubblica: “Come l’attacco al mercato di Sarajevo che nel 1995 portò all’intervento Nato in Bosnia”. Il capo delle forze armate Usa ha parlato di “un problema generazionale” che l’Alleanza “deve prepararsi a gestire per i prossimi 20 anni”.

Sessanta milioni di persone in fuga, ogni giorno 42 famiglie: Dempsey ha detto che le implicazioni della rottura dei legami familiari tra profughi costituiscono un problema che impegnerà i futuri leader del mondo per decenni. Che si tratti di un fenomeno destinato a durare lo dicono i numeri record e il fatto che le crisi alla radice non accennano a risolversi. Sono questi numeri che alimentano un business da capogiro che, soltanto lungo la rotta balcanica, è arrivato a battere per incassi quello del “tradizionale” contrabbando di armi e droga.

Camion che in passato venivano usati per trasportare illegalmente sigarette vengono ora destinati al più lucroso, e ben più fragile, trasporto di disperati, nota oggi il Washington Post che pubblica, sulla base di dati Europol, un “tariffario della speranza”. Dai mille-duemila dollari del passaggio da Bodrum a Kos, ai 900-4.000 per raggiungere Lampedusa dalla Libia, ai diecimila per la rotta di terra attraverso i Balcani.

Oggi un migrante può accedere sui social network a un vasto menù di servizi: dal gommone al jet privato da Istanbul alla Svezia. Le offerte sono reclamizzate spesso apertamente su Facebook. “Le reti che in passato vedevamo coinvolte nel traffico di droga sono passate adesso a contrabbandare persone”, ha detto al quotidiano della capitale Usa Robert Crepinko, capo dell’unità criminalità organizzata di Europol: “E i numeri delle attività criminali crescono con la stessa velocità del numero dei migranti illegali”.

(di Alessandra Baldini/ANSA)

Ultima ora

21:28Calcio: Torino-Napoli 1-3, azzurri tornano in vetta

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Il Napoli sbanca l'Olimpico di Torino battendo 3-1 i granata e si riprende il primato in classifica ai danni dell'Inter, battuta in casa dall'Udinese in un altro anticipo della 17/a giornata. Una festa per gli azzurri di Sarri - reduci dalla sconfitta con la Juve, dall'eliminazione dalla Champions e dal pari con la Fiorentina - ed anche per Marek Hamsik, che realizzando la rete del 3-0 ha raggiunto il record di segnature in azzurro, 115 gol, che apparteneva finora a Diego Armando Maradona. Il Toro è stato subito messo in ginocchio da una rete di Koulibaly al 4' e ha continuato a subire la pressione del Napoli, in gol ancora al 25' con Zielinski e al 30' con lo slovacco. Nel secondo tempo, Belotti ha accorciato le distanze al 19' e i granata si sono fatti più attivi e a volte pericolosi, ma non sono più riusciti a battere Reina.

21:24Calcio:1-0 al Gremio, Real Madrid vince Mondiale club

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Il Real Madrid ha vinto il Mondiale per club battendo 1-0 (0-0) i brasiliani del Gremio nella finalissima giocata questa sera ad Abu Dhabi. Decisivo il gol di Cristiano Ronaldo su punizione all'8' della ripresa.

21:19Usa: Trump, con taglio tasse crescita fino al 6%

(ANSA) - WASHINGTON, 16 DIC - Donald Trump ha difeso oggi il testo della riforma fiscale concordata dai repubblicani respingendo le critiche che avvantaggerà più i ricchi che la middle class. La previsione del presidente è che l'economia Usa comincerà a volare dopo l'approvazione della legge, crescendo dall'attuale 3% al "4%, 5% e forse anche 6% alla fine".

21:11Leader estrema destra a Praga,no all’Ue in Europa del futuro

(ANSA) - PRAGA, 16 DIC - I leader dei partiti populisti dell'estrema destra europea, uniti oggi a Praga per discutere del futuro dell'Europa si sono impegnati a lavorare insieme per creare un nuovo modello di cooperazione continentale distante dal modello dell'Unione europea. Rivolgendosi ai partecipanti della conferenza Marine Le Pen, alla guida del Front National francese, ha definito l'Ue "una organizzazione disastrosa" che "sta uccidendo l'Europa". Geert Wilders, fondatore del partito anti-Islam olandese per la Libertà, ha proposto che l'Europa segua l'esempio del presidente Usa Donald Trump che ha imposto un bando sull'immigrazione da alcuni Paesi a maggioranza musulmana.

21:11Inaugurato primo Gufo Bar nel Bresciano, titolari minacciati

(ANSA) - BRESCIA, 16 DIC - E' stato inaugurato a Palazzolo sull'Oglio, nel Bresciano, il primo Gufo Bar in Italia, locale che espone gufi vivi. Dopo che i proprietari avevano ricevuto minacce, anche di morte, da gruppi di animalisti, all'apertura, avvenuta nel pomeriggio, non si sono registrate tensioni nonostante la presenza di un corteo animalista composto da una ventina di persone. Alla prima mancavano però proprio i gufi. "Abbiamo temuto tensioni e quindi la scelta è stata quella di non esporre gli animali" hanno detto i titolari del bar di Palazzolo sull'Oglio. "Non rinunciamo al nostro progetto, ma vogliamo comunque verificare bene cosa dica la legge sulla presenza di animali nei locali. I nostri gufi - hanno aggiunto - sono nati, cresciuti in cattività e regolarmente registrati. Agli animalisti che minacciano di entrare nel locale per liberare i gufi diciamo che, se liberati, gli animali morirebbero".

21:10Pd: Renzi al lavoro su liste, i migliori nei collegi

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Matteo Renzi ha avviato, a quanto si apprende, il lavoro per definire le candidature con un giro di contatti e telefonate anche con Andrea Orlando e Michele Emiliano. La strategia elettorale è di mettere i candidati più forti alla guida dei collegi, ad esempio Renzi a Firenze centro; il premier Paolo Gentiloni a Roma 1; Dario Franceschini a Ferrara e proporzionale in Basilicata; Andrea Orlando a La Spezia, prevedendo anche la candidatura nel proporzionale; Marco Minniti nel collegio a Reggio Calabria e nel proporzionale in Veneto. Per Orlando probabile collegio a La Spezia e proporzionale in Calabria. Per Del Rio collegio di Reggio Emilia o Bolzano e proporzionale in Sardegna. La strategia, spiegano fonti del Nazareno, è mettere in campo nei collegi i candidati migliori e radicalizzare lo scontro con il M5S come dimostrano le polemiche di questi giorni su 80 euro, Europa e pensioni.

20:36Scuola: ‘bottone rosso’e Carta diritti, novità alternanza

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Un "bottone rosso" (digitale) che gli studenti in alternanza scuola-lavoro potranno usare per segnalare eventuali criticità. Una Carta dei diritti e dei doveri per chi è impegnato in questa attività didattica "innovativa". E ancora, un osservatorio istituito al Ministero dell'istruzione con il compito di produrre ogni anno - il primo sarà a giugno 2018 - un report su quanto fatto. Si rafforza con gli Stati generali, oggi al Miur, e con l'introduzione di questi nuovi strumenti, l'alternanza scuola-lavoro che la legge 107 ha reso obbligatoria per gli studenti del triennio delle superiori. L'obiettivo, ha ribadito la ministra Valeria Fedeli, è offrire ai ragazzi, con il contributo di tutte le parti, "le garanzie per un sistema con più qualità, trasparenza e responsabilità". Un sistema che, secondo il sottosegretario Gabriele Toccafondi, ha ancora luci e ombre, ma che mira a far crescere e formare la persona. A puntare il dito sulle ombre sono stati l'Unione degli studenti e il Fronte della gioventù comunista.

Archivio Ultima ora