Ucraina: un civile ucciso a Donetsk

(ANSA) – MOSCA, 5 SET – Un civile è stato ucciso ieri pomeriggio a Donetsk – roccaforte dei separatisti del sud-est ucraino – dall’esplosione di un proiettile d’artiglieria nonostante la fragile tregua siglata a febbraio. Lo sostiene Maxim Zhukovski, a capo dell’amministrazione ribelle del quartiere Petrovski, puntando il dito contro le truppe ucraine. Ucraini e ribelli si sono d’accordo per far tacere i cannoni dal primo settembre, inizio dell’anno scolastico, per non mettere in pericolo la vita degli scolari.

Condividi: