Estate Usa, 3.702 uccisi con armi da fuoco

(ANSA) – NEW YORK, 5 SET – Un’estate di sangue. Dal Memorial Day a fine maggio al 28 agosto, sono state uccise con armi da fuoco negli Stati Uniti 3.702 persone, altre 8.153 sono state ferite. A fare i conti è l’organizzazione Gun Violence Archive, secondo la quale ci sono stati 81 morti e 959 feriti in più a causa delle armi da fuoco rispetto allo stesso periodo del 2014.

Condividi: