Aggredito con acido:Alexander vede figlio per la prima volta

(ANSA) – MILANO, 07 SET – Alexander Boettcher, il broker condannato a 14 anni assieme all’amante Martina Levato per un’aggressione con l’acido, ha visto oggi per la prima volta suo figlio, dopo 23 giorni dalla nascita. L’incontro, come stabilito dai servizi sociali, si è tenuto in una stanza del carcere milanese di San Vittore, dove l’uomo è detenuto e dove il piccolo, collocato temporaneamente dai giudici minorili in una comunità fuori Milano, è stato portato.

Condividi: