Università: proteste a Foggia, ‘ammessi ritardatari ai test’

(ANSA) – FOGGIA, 8 SET – Proteste a Foggia per i test di medicina e odontoiatria. La prova – spiega l’Università – è stata regolarmente portata a termine dai 567 ragazzi che hanno partecipato alla selezione per 103 posti. A protestare i genitori di alcuni candidati che hanno denunciato che, malgrado fosse scaduto l’orario, sono stati ammessi alcuni ragazzi. L’accesso dell’ultimo candidato – spiega l’ateneo – è avvenuto 23′ prima dell’inizio della selezione e ciò non ha inciso sulla regolarità delle prove.

Condividi: