Pallavolo World Cup: buon esordio dell’Italia, Canada battuto 3-1

pallavolo

ROMA. – Esordio brillante per la Nazionale maschile di Pallavolo che alla World Cup in corso a Hiroshima ha superato per 3-1 il Canada (25-19 25-20 22-25 25-13). Una vittoria sul piano del gioco, buon viatico in un torneo in cui occorrerà giocare sempre al massimo, per cercare di centrare l’obiettivo della qualificazione olimpica.

Molto buona la prestazione degli azzurri nei primi due set, giocati con grande concentrazione e sicurezza nei propri mezzi, un momento di rilassamento nella fase centrale del terzo soltanto parzialmente compensato con una bella rimonta (da 12-18 a 20-20) vanificata con un paio di errori difensivi nel finale. Ottimo il terzo set.

In generale il debutto in Coppa del Mondo ha dato segnali positivi e confortanti. Gianlorenzo Blengini ha schierato la formazione attesa affidando al regia al giovane Giannelli, con Zaytsev sulla sua diagonale nella posizione di opposto; Lanza e Juantorena schiacciatori, Buti e Piano centrali, Colaci libero. Nel corso della gara spazio a Sottile utilizzato spesso come cambio al servizio e pochi scampoli di gioco per Anzani e Massari.

In casa azzurra tutti si sono espressi sopra la sufficienza, da sottolineare la prova non solo in palleggio, ma anche difensiva di Giannelli, i 20 punti di Zaytsev, il 12 su 20 di Lanza (15 punti totali) e l’importante contributo di Osmany Juantorena, che ha chiuso con 14 punti realizzati, di cui 3 a muro e uno al servizio.

Condividi: