Migranti: Bagnasco, è sconfitta del mondo

(ANSA) – GENOVA, 8 SET – “Questa è una sconfitta di tutto il mondo, o si è solidali tutti o si affonda tutti”. Lo ha detto il presidente della Cei, cardinal Angelo Bagnasco, riferendosi al fenomeno delle migrazioni, a margine della Festa del Fuoco di Recco (Genova) dedicata alla Madonna del Suffragio. “Siamo davanti a una svolta epocale, il Sud del mondo si sta muovendo e l’obiettivo del mondo intero deve essere quello che la gente non debba essere costretta da guerre o povertà a lasciare le proprie terre”, ha aggiunto.

Condividi: