Grattacielo Piemonte: Chiamparino e Fuksas si accordano

(ANSA) – TORINO, 9 SET – E’ finita con una conciliazione la lite giudiziaria tra Regione Piemonte e Massimiliano Fuksas per il nuovo grattacielo degli uffici regionali. In tribunale l’archistar e il presidente Chiamparino, su invito del giudice Francesco Rizzo, hanno trovato un’intesa. “Ognuno di noi – spiega Chiamparino – ha rinunciato alle rispettive pretese. Fuksas avrà la direzione artistica della parte restante dei lavori, ma a titolo gratuito”. “Un regalo – dice l’architetto – per Torino”.

Condividi: