Cocoricò: Tar rigetta ricorso dei gestori contro chiusura

(ANSA) – RIMINI, 11 SET – Il Tar dell’Emilia-Romagna ha rigettato il ricorso dei legali del Cocoricò contro la decisione del questore di Rimini Maurizio Improta di chiudere il locale per 4 mesi dopo la morte del 19enne Lamberto Lucaccioni, stroncato da un’overdose di ecstasy nella discoteca di Riccione la notte tra il 19 e il 20 luglio. Il provvedimento era stato comunque motivato con la somma di altri episodi verbalizzati dalle forze dell’ordine negli ultimi 3 anni. Soddisfazione è stata espressa dal Codacons.

Condividi: