Migranti: Orban, da 15/9 illegali saranno arrestati

(ANSA) – BELGRADO, 11 SET – Dal 15 settembre, quando entrerà in vigore la nuova normativa più restrittiva sull’immigrazione, i migranti che entreranno illegalmente in Ungheria saranno arrestati. Lo ha confermato il premier Viktor Orban, elogiando l’operato della polizia, che “in una situazione di estrema emergenza fa diligentemente il suo lavoro, senza ricorrere alla forza”. I migranti, ha quindi lamentato, si rifiutano di collaborare, non si vogliono registrare e assediano le stazioni ferroviarie.

Condividi: